Home

ULTIME NEWS

Credito di imposta ZES, pubblicato il decreto

«Il decreto attuativo del credito d’imposta per gli investimenti nella ZES unica per il Mezzogiorno è entrato in vigore con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 117 del 21 maggio» annuncia il Ministro per gli Affari europei, il Sud, le Politiche di coesione e il PNRR, Raffaele Fitto. Il credito

Read More »

I risultati di EMERGE e P-CAR per l’auto a guida connessa all’Innovation Automotive Forum 2024

L’Innovation Automotive Forum – IAF organizzato dal Polo Innovazione Automotive in collaborazione con la Regione Abruzzo e la Camera di commercio Chieti Pescara e con la partecipazione di Adolfo Urso, ministro dell’Impresa e Made in Italy, Marco Marsilio presidente della Regione Abruzzo e Edoardo Alesse Rettore dell’Università dell’Aquila è stata

Read More »

Il progetto Prototype all’Innovation Automotive Forum 2024

Ci sarà spazio anche per il progetto PRO.TO.T.Y.PE. (PROactive auTOmoTive workers mastering dYnamic future PErspectives) nell’ambito dell’Innovation Automotive Forum, di scena il 9 e 10 maggio presso il Padiglione Espositivo Foro Boario a Chieti. Nell’ambito del workshop “Innovazione e sostenibilità: i due binari su cui far correre l’inarrestabile treno della

Read More »

Abruzzo, un'opportunità per il settore Automotive

L’industria automobilistica è un settore chiave per l’economia europea, che offre oltre 12 milioni di posti di lavoro e risulta essenziale per il sistema produttivo.

In Italia le imprese sono 2.700, con circa un milione di addetti.

In Abruzzo, la filiera Automotive è costituita da un gruppo di imprese globalizzate, sia GI che PMI, operanti nel comparto dell’automotive e della meccanica che comprende, oltre ai produttori di veicoli, la componentistica e l’engineering.

In termini economici, il sistema delle imprese automotive occupa circa 23.000 addetti, di cui 20.000 in provincia di Chieti. Il fatturato è di 8 miliardi di euro e rappresenta oltre il 48% dell’export della Regione Abruzzo, oltre al 13% del Pil Industria. Il tasso di industrializzazione è del 27%, superiore alla media nazionale.

L’Abruzzo ha uno spiccato ruolo rispetto alla filiera Automotive soprattutto in considerazione di due leadership di cui possiamo vantarci, rispetto ai veicoli commerciali leggeri da un lato, e alle due ruote dall’altro.
Per quanto riguarda gli Lcv, il riferimento è alla Stellantis Europe Atessa Plant (ex Sevel), gruppo Stellantis; produce il Ducato, il veicolo commerciale leggero più venduto in Europa, che dal 1981, anno del suo debutto, ha saputo evolversi andando incontro alle esigenze dei suoi clienti, tanto da essere stato eletto “Migliore base per i camper” (oggi tre camper su quattro venduti in Europa nascono su base Ducato). Lo stabilimento di Atessa ha superato, a fine 2022, i 7 milioni di veicoli prodotti. Il prodotto (con i marchi FIAT, Peugeot, Citroen, Opel e ora anche Toyota) è molto richiesto sul mercato con la domanda che supera l’attuale capacità produttiva. Nel 2021 sono stati prodotti circa 260.000 veicoli, pari al 12% della produzione europea e 90% di quella italiana. Nel 2022 la produzione si è ridotta del 23%, pari a circa 206.000 veicoli, per il noto problema della carenza di componenti, ma resta comunque circa il 12% del totale europeo.
Rispetto, invece, alle due ruote, il riferimento è a Honda Italia Industriale, fondata nel 1971 ad Atessa – unico sito manifatturiero Honda in Europa per le due ruote – che, dopo la crisi attraversata circa un decennio fa, è tornata a crescere in termini produttivi e occupazionali. Nel 2021 ha infatti prodotto circa 88.000 moto; nel 2022 circa 111.000.

Oggi l’Automotive rappresenta, quindi, il ‘motore’ di sviluppo e di ricerca nell’economia regionale, in particolare riguardo ad alcune tecnologie.

UN TERRITORIO ad alta vocazione industriale

Siamo nella Val di Sangro (Ch), la Automotive & Mechatronic Valley d’Italia.

IL PROGRAMMA INNOVAZIONE AUTOMOTIVE

In questo contesto si è sviluppato il Programma Innovazione Automotive, il cui obiettivo è sviluppare un sistema automotive relativo ai veicoli commerciali e professionali leggeri (due/quattro ruote trasporto persone e merci), capace di rafforzare e consolidare la filiera per migliorare la competitività e per favorire il radicamento delle grandi imprese fortemente internazionalizzate in termini di: innovazione e flessibilità di prodotto, di sistema e dei relativi processi di fabbricazione e qualità dei prodotti. Il programma si propone, quindi, di incrementare le competenze e migliorare la diffusione delle conoscenze nell'automotive e nel metalmeccanico per sostenere lo sviluppo integrando la ricerca e lo sviluppo di soluzioni innovative, la formazione e la cultura di impresa e favorendo l'interazione tra gli attori della filiera produttiva e la sinergia tra differenti settori industriali. Il Programma Innovazione Automotive si articola attraverso due ambiti di intervento: il Polo Innovazione Automotive e l'ITS Sistema Meccanica.

POLO INNOVAZIONE AUTOMOTIVE ABRUZZO

CHI SIAMO

IAM è soggetto gestore del Polo Innovazione Automotive.

Continue Reading

PARTNER

Aderiscono al Polo Automotive circa 50 partner

Continue Reading

PROGETTI

Promuoviamo progetti di ricerca e trasferimento tecnologico

Continue Reading

ATTIVITA'

Siamo orientati a incrementare le competenze e conoscenze

Continue Reading

DOWNLOAD AREA

Scarica le presentazioni delle nostre attività.

Polo Innovazione Automotive - IAM 

via Nazionale, 105 – 66030 Santa Maria Imbaro (Ch) –
P. IVA 02254380690 tel. +39 0872 660300