IAM & Ricerca: i progetti europei
Share

Dopo avervi raccontato i progetti regionali (Por Fesr Abruzzo) nei quali siamo coinvolti, questa settimana parliamo dei progetti europei avviati nell'ambito del VII Programma Quadro dell’Ue.

Si tratta di quattro progetti il cui obiettivo generale è di sviluppare innovazioni di processo e prodotto in linea e coerenti con i Piani di Ricerca & Innovazione previsti delle Piattaforme Tecnologiche in Europa.

In generale, i progetti che vedono coinvolto il consorzio IAM (Innovazione Automotive Meccanica) mirano al miglioramento delle prestazioni con una contestuale riduzione dell’impatto sull’ambiente, in termini di costi, emissioni, efficienza energetica e tecnologie innovative.

KNOW4CAR

Partiamo dal progetto KNOW4CAR (scheda) - "An Internet-based Collaborative Platform for Managing Manufacturing Knowledge” (vai al Portale).

KNOW4CAR mira a sviluppare una piattaforma collaborativa per la gestione della conoscenza in ambito manufacturing che copra l’intero processo che va dallo sviluppo del prodotto alla produzione. E’ una piattaforma ICT web-based con le seguenti caratteristiche principali: una più efficiente gestione della conoscenza in ambito manufacturing e della collaborazione lungo tutto il ciclo di vita del prodotto; una rivoluzionaria Interfaccia per l’utente nel contesto dell’ingegneria e dello shop floor.

Obiettivi del progetto sono:

  • Migliorare la gestione e il riutilizzo della conoscenza
  • Migliorare l’efficacia della collaborazione intra e inter aziendale
  • Migliorare l’efficienza (riduzione tempi) dello sviluppo di prodotto e processo
  • Migliorare la qualità delle operazioni in linea grazie al supporto della Realtà Aumentata

ENEPLAN

Il secondo progetto che vede coinvolto il consorzio IAM nella piattaforma del VII Programma Quadro è ENEPLAN (scheda) - "ENergy Efficient Process pLAnning system": (vedi Portale). Il progetto si pone l’obiettivo di sviluppare un Meta-CAM tool a supporto del process planning in grado di valutare l’efficienza energetica in un contesto multi-processo e multi-organizzazione. Un prodotto utilizzabile nell’ambito di applicazioni automotive, aeronautiche e domestiche che coinvolgano tecnologie di formatura/stampaggio e lavorazioni meccaniche di precisione nell’ottica del Green Manufacturing.

Per semplificare, dato un prodotto, si vogliono valutare alternative in termini di processo di fabbricazione e di piano di produzione puntando a:

  • Ridurre l’impatto ambientale nelle tecnologie di produzione
  • Migliorare l’efficienza energetica del processo produttivo
  • Effettuare un controllo multi-process e multi-azienda

EVOLUTION

Terzo progetto è EVOLUTION (scheda) - "The Electric Vehicle revOLUTION enabled by advanced materials highly hybridized into lightweight components easy to be integrated and dismantled in a reduced life cycle cost logic" (vai al Portale). Il progetto mira a mettere a punto una trasformazione dei veicoli elettrici attraverso materiali innovativi e tecnologie abilitanti a concepire componenti dalle performance superiori a partire da un FEV esistente, la Nido di Pininfarina.

Il progetto nasce dalla considerazione che la diffusione dell’elettricità nella mobilità deve affrontare una rivoluzione concettuale passando attraverso:

  • nuove modalità di progettazione del prodotto
  • tecnologie innovative
  • componenti fortemente alleggeriti
  • componenti ibridi altamente innovativi basandosi su una vasta conoscenza dei materiali avanzati, e su una saggia combinazioni di questi, per consentire così la vasta penetrazione dell’elettrificazione in ambito automotive.

CONVENIENT

Infine, quarto progetto che ci vede coinvolti è CONVENIENT (scheda- "Complete Vehicle ENergy-saving Technologies for Heavy Trucks" (vedi il Portale).

Il principale obiettivo del progetto è sviluppare un archetipo di un nuovo veicolo pesante per lunghe distanze che permetta di ottenere una riduzione dei consumi di carburante del 30% rispetto alle normali condizioni di utilizzo.

Questo target sarà raggiunto adottando un approccio olistico all’energy management applicato sia alla motrice che al rimorchio e che si concentrerà sullo sviluppo e l’integrazione di hardware innovativi ed energeticamente efficienti, metodologie di recupero dell’energia e sulle soluzione aerodinamiche sia attive che passive.

I PROGETTI HANNO BENEFICIATO DI UN FINANZIAMENTO DEL VII PROGRAMMA QUADRO DELL'UNIONE EUROPEA (7° PQ/2007-2013)

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* http://www.innovazioneautomotive.eu/privacy-policy-e-uso-dei-cookie/

*

Accetto