Share

La Carta di Pescara - il 'Patto' tra Regione Abruzzo e le Imprese per incentivare l'industria sostenibile, presentato sabato 26 novembre presso la Fater di Pescara - offre agevolazioni e incentivi alle imprese aderenti attraverso:

  • semplificazioni procedimentali;
  • riduzione degli oneri amministrativi, fiscali e tributari;
  • agevolazioni finanziarie;
  • legislazione di sostegno

Da oggi è possibile aderire alla Carta, compilando il modulo online al seguente link: https://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/Carta%20di%20Pescara

Sono 3 i livelli di adesione:

  • BASE - Possedere almeno 1 requisito base per ogni categoria di sostenibilità (ambientale, economica e sociale)
  • INTERMEDIO - Possedere 2 requisiti intermedi di sostenibilità ambientale + almeno 1 requisito intermedio di sostenibilità sociale ed 1 di economica
  • AVANZATO - Possedere almeno 3 requisiti avanzati di sostenibilità ambientale + almeno 1 requisito avanzato di sociale ed economica + almeno 1 requisito intermedio di sostenibilità sociale ed economica.

Per le imprese aderenti al Polo Automotive, i benefici sono ancora maggiori, perché la Carta riconosce un requisito di sostenibilità economica nella "Partecipazione a Poli di Innovazione della Regione Abruzzo se i relativi domini tecnologici sono coerenti con quelli della S3 regionale".

Aderire alla Carta di Pescara, inoltre, è particolarmente importante rispetto alla partecipazione ai diversi Bandi per progetti di ricerca promossi dalla Regione Abruzzo.

Per ulteriori approfondimenti vi segnaliamo la brochure realizzata dalla Regione Abruzzo.

Restiamo a disposizione per chiarimenti.

Vi segnaliamo anche il POST pubblicato sul nostro blog, a resoconto della presentazione del documento presso la Fater di Pescara.

 
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* http://www.innovazioneautomotive.eu/privacy-policy-e-uso-dei-cookie/

*

Accetto

*