Share

Alternanza e istruzione tecnica sono strategici per il futuro del Paese.

Lo sostiene il Sole 24 Ore in un articolo pubblicato sull'edizione di martedì 20 settembre, con un chiaro riferimento al sisma degli ITS.

"Credo sia venuto il momento giusto - si legge infatti nell'articolo - per mettere mano all’istruzione terziaria superiore, agli ITS e in generale all’offerta tecnico-professionale non universitaria. È una strada poco battuta dai nostri giovani, sono 5mila contro gli 800mila tedeschi a parità di studenti universitari. A questi pochi dà molte soddisfazioni, con tassi di più dell’80% di collocazione al lavoro. È un percorso di successo che soddisferebbe almeno anche parte di quei bisogni che possono rendere più competitiva l’impresa italiana. Promuoverli, renderli più semplici, legarli flessibilmente alla domanda dei territori, sono interventi che possono dare speranza alle esigenze di autonomia, lavoro e autorealizzazione dei nostri ragazzi.

QUI potete leggere l'articolo completo.

sole24ore

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* http://www.innovazioneautomotive.eu/privacy-policy-e-uso-dei-cookie/

*

Accetto

*