Share

Una giornata estremamente interessante quella di sabato scorso alla Fater di Pescara con il primo 'Forum sull'Industria sostenibile' che ha visto noi del Polo Automotive tra i protagonisti. Protagonisti sia perché il nostro presidente, Giuseppe Ranalli, è stato tra i relatori della sezione mattutina, sia perché sono stati molti i rappresentanti delle aziende del Polo a partecipare ai quattro forum tematici pomeridiani.

20160307001822 (1)

D'altra parte il tema affrontato - l'industria sostenibile, appunto - rispecchia pienamente la mission del Polo Automotive, che è quella di sostenere la 'SMART GREEN TRANSPORTATION GOODS', ossia un sistema di trasporto merci intelligente, integrato, ecologico.

12771573_1147177598660786_595199896111004874_o

(foto Regione Abruzzo)

L'incontro di sabato presso la Fater di Pescara ha visto la partecipazione di circa 200 persone tra responsabili di grandi aziende, delle Istituzioni pubbliche, del mondo accademico, degli istituti di ricerca, del sistema bancario, associativo e sindacale.

(foto Regione Abruzzo)

(foto Regione Abruzzo)

Al mattino il vice presidente e assessore alle Attività produttive, Giovanni Lolli, si è confrontato con i presenti sul tema dell'Industria Sostenibile, punto di forza di una strategia futura, legata alla nuova programmazione regionale, capace di ridare slancio e vigore alla nostra economia. Sono seguiti gli interventi di: Piero Tansella (D.g. Fater s.p.a.), Cinthia Bianconi (Presidente Fondazione Olivetti), Giuseppe Ranalli (Presidente Tecnomatic s.p.a. e Polo Innovazione Automotive), Luigi Nigri (Principal Administrator European Commission - Dir. Générale Politique régionale et urbaine).

Il presidente del Polo e di Tecnomatic, Giuseppe Ranalli, in particolare, ha posto l'accento proprio sul concetto di sostenibilità.

(foto Regione Abruzzo)

(foto Regione Abruzzo)

«Essere sostenibili - ha detto Ranalli, come riporta il quotidiano Il Centro nell'edizione di domenica 6 marzo (vedi articolo sotto) - vuol dire essere persuasi che conviene. E che è l’unica modalità per essere competitivi e intelligenti sul mercato». Ma occorre una presa di coscienza che riguardi tutti. Perché «c’è un nesso inscindibile tra sostenibilità e welfare, dato che un ambiente poco sostenibile genera patologie e influenza la qualità della vita». Poi citando Montale, il teologo Romano Guardini e la Genesi Ranalli ha esortato gli imprenditori, ma anche la politica, «a cercare la conoscenza e non la potenza» e a guardare all’innovazione come a una «condizione permanente di innamoramento».

L'intervento del direttore dello stabilimento Sevel, Angelo Coppola (foto Regione Abruzzo)

L'intervento del direttore dello stabilimento Sevel, Angelo Coppola (foto Regione Abruzzo)

12829140_1147177685327444_750980515427307191_o

(foto Regione Abruzzo)

Nel pomeriggio, invece, si sono svolti 4 Focus Tematici - RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO, ENERGIA, CAPITALE UMANO, GESTIONE DEGLI IMPATTI AMBIENTALI - per elaborare spunti e riflessioni che, raccolti, arricchiranno il documento finale della Carta di Pescara (sull'Industria Sostenibile) che verrà presentata dalla Regione Abruzzo.

20160307001822

Diversi i rappresentanti delle aziende aderenti al Polo che hanno partecipato ai Forum tematici. Tra questi Giuseppe Ranalli (presidente Polo Automotive - Tecnomatic), Enrico Pisino (responsabile della Ricerca e Innovazione Veicolo del gruppo FCA), Tommaso Giunti (responsabile della Ricerca e Innovazione Manufacturing del Gruppo FCA), Antonio Di Cosimo (Gruppo Di Cosimo), Francesco Parasiliti, Antonio Maria D'Ilio, Pierluigi Belmonte Zobel, Roberto Cipollone e Giulio D'Emilia (Università degli Studi dell'Aquila), Raffaele Trivilino (direttore Polo Innovazione Automotive), Gilberto Candeloro (presidente Anxxa - InOpera), Nicola Fiorentino (Imm Hydraulics), Domenico Spinelli (Honda Italia), Marco Mari (Denso Manufacturing Italia), Maria Carmela Sciocchetti e Adamo Bersagliere (Me.Ga), Nello Rapini (consigliere d'amministrazione IAM).

20160307001820

 

IL CENTRO - QUOTIDIANO REGIONALE 

Il Centro 6marzo16 1

Il Centro 6marzo16

Il Centro 6marzo16 2
Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

* Checkbox GDPR is required

*

I agree