L’ITS di Lanciano premiato dal Miur tra i 42 istituti d’eccellenza
Share

C'è anche l'ITS Sistema Meccanica di Lanciano - l'Istituto tecnico superiore che vede tra i suoi promotori anche il Polo Innovazione Automotive (QUI tutti i post sull'argomento) - tra i 42 'percorsi' premiati ieri dal MIUR, in occasione della IV Conferenza dei Servizi "Gli Istituti Tecnici Superiori per lo sviluppo del Paese", svoltasi a Firenze.

Gli studenti dell'Its in aula

Gli studenti dell'Its in aula

L’ITS Sistema meccanica di Lanciano (Ch), fondazione nata nel 2012 e che è in procinto di aprire le pre-iscrizioni al 5° corso ITS, è stata appunto riconosciuta tra i 42 istituti 'virtuosi'. 

L’ITS, in particolare, si annovera tra le eccellenze italiane grazie alla capacità di formare tecnici superiori nelle aree strategiche della meccanica ed automotive. La forte sinergia e collaborazione con le aziende del settore, con il contributo del Polo di Innovazione Automotive, consente di definire ogni anno un nuovo profilo professionale specifico e corrispondente alle esigenze più avanzate del mondo del lavoro.

Questo riconoscimento è importante poiché da quest'anno, per la prima volta, una quota dei contributi statali destinati agli ITS, pari al 10%, viene assegnata grazie a un criterio di premialità che mette al centro, fra l'altro, il numero di diplomati, il loro esito nel mondo del lavoro, la qualità della didattica e degli stage effettuati.

Su 63 percorsi valutati, 42 (tra cui appunto l'ITS di Lanciano) riceveranno questo contributo che servirà per rafforzare i percorsi attivati.

 

ITS_3 (1)

La IV Conferenza dei Servizi è promossa dal Miur e organizzata dall'Indire, in collaborazione con la Commissione IX della Conferenza delle Regioni.

In Italia attualmente le Fondazioni ITS sono 75, con 349 percorsi attivati e 7.838 studenti ammessi, di cui il 25,2% di sesso femminile. Fanno parte delle Fondazioni ITS oltre 1.335 soggetti partner tra imprese, istituti secondari di II grado, agenzie formative, enti locali, dipartimenti universitari e centri di ricerca, camere di commercio, organizzazioni sindacali e altri soggetti del mondo del lavoro e della formazione.

ITS_2

I dati di monitoraggio e valutazione della Banca dati ITS riguardano i 63 percorsi conclusi da almeno un anno al dicembre 2014 e portati a termine nel corso del triennio 2010-2013. Su 1.512 studenti censiti, i diplomati sono 1.098 (72,6%), di cui 761 (69,3%) risultano essere occupati dopo 6 mesi (650 in coerenza con il percorso svolto), con una quota che sale a 860 a 12 mesi di distanza (78,3%). Il 76% dei frequentanti è di genere maschile, con una percentuale di abbandono del 22,3%. Il 96% dei frequentanti è diplomato e il 4% è laureato. La percentuale maggiore di donne partecipanti è nella fascia di età superiore ai 30 anni mentre per gli uomini si trova nella fascia di età compresa tra i 20 e i 24 anni. Le aziende che hanno ospitato i corsisti in attività di stage sono 1055. Il 65,3% dei docenti proviene dal mondo del lavoro, tra imprese (71%) e liberi professionisti (29%). Le unità formative progettate sono 1.543; di queste, 23 sono svolte all’estero (1,5%) e 199 sono svolte in lingua estera.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

* Checkbox GDPR is required

*

I agree