Le strategie di ricerca e innovazione del Cluster “Trasporti Italia 2020”
Share

Il Polo Innovazione Automotive è stato tra i protagonisti, lunedì a Bologna, della prima assemblea pubblica del Cluster tecnologico nazionale "Trasporti Italia 2020" associazione costituita da sessanta neoassociati, in rappresentanza dei maggiori player italiani, industriali e scientifici, tra cui appunto il Polo, tra i soggetti promotori (come vi abbiamo spiegato in questo post).

d3d083eda147e5bcc773c714bf07f14b

In particolare nel capoluogo emiliano, oltre ai rappresentanti del Polo Automotive, c’era anche il vicepresidente della Regione Abruzzo Giovanni Lolli, che ha partecipato all’assemblea in qualità di relatore, rappresentando la Regione Abruzzo, che figura tra i soggetti istituzionali che l’anno scorso hanno partecipato alla fase costituiva del Cluster tecnologico.

Ad un anno da quell’importante impegno, a Bologna è stata presentata l’Agenda strategica di ricerca e innovazione che individua e focalizza le traiettorie sui cui il Paese dovrebbe investire nei prossimi anni per mantenere ed accrescere la propria capacità competitiva.

Il Cluster, al quale l’Abruzzo ha aderito insieme a Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Piemonte e Lombardia, rappresenta il punto di riferimento in tema di ricerca e innovazione, con lo scopo di accrescere la capacità di coesione e di progettualità inserite nella strategia “Europa 2020″.

Nel Cluster tecnologico l’Abruzzo è presente, appunto, con il Polo d’Innovazione Automotive, rete di operatori nel settore dell’automotive che ha già attivato una serie di progetti di ricerca e sviluppo tecnologico.

“Il Cluster tecnologico nazionale Trasporti Italia 2020, a un anno dalla costituzione, rappresenta il punto di riferimento nazionale in tema di ricerca e innovazione e si propone quale strumento di aggregazione delle competenze e delle eccellenze provenienti del sistema privato e pubblico della ricerca nel settore dei trasporti terrestri e marini, per supportare il Paese nella costruzione di progettualità di innovazione in risposta alle sfide sociali poste dalla strategia EUROPA 2020, e alla necessità di dotare il Paese di una strategia nazionale di sviluppo, ricerca e innovazione – ha affermato Nevio di Giusto, Presidente del Cluster”.

L’Agenda Strategica di Ricerca redatta dal sistema di attori che ruota attorno al Cluster – che rappresenta oltre 33 Miliardi di Euro di fatturato, 182.000 dipendenti e più di 6 Miliardi di Euro investimenti in R&D - sotto la guida del Comitato Scientifico coordinato da Gianpiero Mastinu, ha individuato le traiettorie di ricerca e di innovazione per i settori rappresentati (trasporto su gomma, su ferro, per vie d’acqua e Intelligent Transport System) con particolare attenzione alle ricadute attese sul territorio.               

e34996b10386f5e26fb6bfd0430fa399

L’Agenda, frutto di un processo combinato bottom-up e top-down degli attori dell’industria e del mondo accademico attivi sul territorio italiano, rappresenterà un laboratorio permanente di confronto a cui i policy maker potranno rivolgersi per pianificare strategie di sviluppo, ricerca e innovazione.

In altri termini, il Cluster e la sua Agenda Strategica costituiscono la piattaforma da cui partire per costruire politiche industriali per il settore Trasporti, coerenti con la Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente, come hanno affermato Mario Calderini, Consigliere del Ministro della Ricerca e Stefano Firpo, Direttore Generale per la Politica Industriale, la Competitività e le PMI del Ministero per lo Sviluppo Economico, intervenuti nel dibattito insieme a Giovanni Lolli, Vice-Presidente della Regione Abruzzo, Leda Bologni, Responsabile Piattaforme Tecnologiche Regionali ASTER, Nicoletta Amodio, Responsabile Ricerca e Innovazione di Confindustria e Tommaso Aiello, CEO Fondazione Emblema.

L’Assemblea pubblica si è svolta nell’ambito del Forum della Borsa della Ricerca, a testimonianza della capacità del Cluster di networking e creazione di reti per la definizione di prospettive comuni di un percorso futuro. 

logo trasportitalia2020

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* http://www.innovazioneautomotive.eu/privacy-policy-e-uso-dei-cookie/

*

Accetto