Premiumhoses, ecco il tubo in gomma per oleodinamica di qualità superiore
Share

Riprendiamo le nostre interviste ai rappresentanti delle aziende partner, che ci raccontano i progetti di ricerca e trasferimento tecnologico in cui sono coinvolti.

Questa settimana, in particolare, ci concentriamo sui progetti di ricerca attivati – e già conclusi – dal Polo Automotive nell’ambito del Por Fesr 2007-13 della Regione Abruzzo (QUI il post sulla presentazione generale dei progetti). Nello specifico, parliamo del progetto Premiumhoses, che ha coinvolto l'azienda IMM Hydraulics. Il protagonista dell'intervista è Nicola Fiorentino, OEM Production Manager IMM.

 

Breve presentazione azienda/ruolo aziendale

I.M.M. Hydraulics Spa è una “multinazionale tascabile” che propone sistemi avanzati di condotte fluidiche nel settore Trasmissione di Potenza. E’ stata fondata 25 anni fa a Casoli (Chieti).

La IMM ha circa 450 dipendenti, 4 stabilimenti produttivi (Atessa 1 & 2, Ascoli Satriano e Cluj), 10 filiali commerciali (Vicenza, Modena, Birmingham, Colonia, Lione, Strasburgo, Brno, Johannesburg, Cape Town, Istanbul), 1 JV in Cina e, in via di costituzione, I.M.M. North America in Toronto.

Da qualche mese, inoltre, IMM ha dato vita a una delle migliori partnership industriali con Interpump, gruppo quotato in borsa.

La IMM Hydraulics

La IMM Hydraulics

 

La sua azienda è stata coinvolta come capofila di PREMIUMHOSES, uno degli otto progetti di ricerca conclusi nell’ambito del Por Fesr 2007-2013 della Regione Abruzzo. Può spiegarci in breve cosa sono questi progetti??

Si tratta di otto progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale che hanno risposto all’Avviso Pubblico POR FESR 2007-13 ATTIVITÀ I.1.1 "SOSTEGNO ALLA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E DI SVILUPPO SPERIMENTALE per imprese aggregate in Poli di Innovazione”.

Ogni progetto prevede la partecipazione di più partner; nella scelta dei progetti, grande attenzione è stata dedicata alla ricaduta e l'impatto potenziale sulla filiera e sul fatturato del prodotto/processo interessato dal progetto. E' stato anche considerato l'impatto sull'occupazione, sia in termini di mantenimento di quella esistente che di quella nuova, derivante da nuovi prodotti/processi che possono scaturire dal progetto.

 

Quali sono gli obiettivi specifici di questo progetto di ricerca?

Focus del progetto è un tubo in gomma per oleodinamica di qualità superiore. L’obiettivo principale, nello specifico, è il miglioramento del prodotto di qualità premium, aumentando le performance e il contenuto tecnologico dei macchinari, in particolare quelli per la realizzazione del tubo idraulico flessibile a tecnologia spiralata di grossi diametri, in modo da soddisfare le esigenze di questo mercato ad alto valore aggiunto.

tubo

 

Con quali partner avete collaborato?

Il progetto nasce dalla collaborazione di IMM Hydraulics con Novatec e l’Università dell’Aquila.

In particolare, la IMM si è occupata dello Screening preliminare e dell’indagine per l’individuazione di spazi di miglioramento dell’attuale processo produttivo e ha definito le specifiche di progetto e la realizzazione di prototipo/i e prove di validazione. Novatec ha progettato la meccanica e meccatronica di macchina e i suoi sottosistemi per realizzare tubi idraulici flessibili a tecnologia spiralata, mentre l’Università dell’Aquila ha sviluppato azionamenti innovativi e set-up dei test di verifica e validazione.

 

Quali sono state le principali attività realizzate?

Per la parte sperimentale sono stati realizzati prototipi e sottosistemi integrati sulla linea di produzione per validare le innovazioni apportate con il progetto, tra cui il sistema di asseveramento della foglietta a sigaretta, il sistema automatico di taratura testine, la mano di presa innovativa per le bobine, il manipolatore di carico/scarico della spiralatrice e la testa di estrusione innovativa per grossi diametri.

tubo 2

 

Quali sono stati i principali risultati e le ricadute?

In generale, la prototipazione mostra i risultati in termini di produzione di tubi di grossi diametri di qualità e altamente performanti prodotti con tecnologia spiralata, di aumento di performance e di contenuto tecnologico dei propri macchinari e di ottimizzazione dell’attrezzaggio nel cambio tipologia di prodotto.

Per ogni partner coinvolto, poi, possono essere individuati risultati specifici.

IMM: acquisizione del Know-how per la produzione di tubi di grossi diametri di qualità e altamente performanti prodotti con tecnologia spiralata nella sede produttiva e assemblati nel centro di raccordatura di Atessa; aumentate le performance e il contenuto tecnologico dei propri macchinari; accrescimento competitivo rispetto alla concorrenza.

Novatec: acquisizione del know-how per la progettazione di sottosistemi su macchine di processo per realizzare tubi idraulici flessibili a tecnologia spiralata.

Università di L’Aquila: trasferimento tecnologico per sviluppo e implementazione di azionamenti innovativi, procedure di set-up, test di verifica e validazione.

 

Adesso che il progetto di ricerca è concluso, quali potranno essere prospettive e applicazioni della tecnologia sviluppata?

Applicarla a tutte le linee di produzione dei tubi oleodinamici a tecnologia spiralata, aumentando l’efficienza produttiva e le performance di tutta la famiglia di prodotto, generando così un accrescimento competitivo rispetto alla concorrenza.

 

-> PRESENTAZIONE PREMIUMHOSES_IMM

SCHEDA PREMIUMHOSES_BR

INTERVISTA NICOLA FIORENTINO - RETE8 ECONOMY

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

* Checkbox GDPR is required

*

I agree