Open House sulla “Visione artificiale” in programma il 26 marzo alla Vision Device
Share
La sede di Vision Device

La sede di Vision Device

Una giornata formativa ed informativa sulla Visione Artificiale, tecnologia che consente di simulare in modo automatico il comportamento visivo di un operatore umano, al fine di compiere azioni altrimenti non possibili ad un sistema di automazione industriale tradizionale.

Oggi vi parlo di questa interessantissima iniziativa organizzata da Vision Device, azienda di Torrevecchia Teatina (Ch) e tra i nostri più attivi partner.

La giornata - organizzata attraverso un'open house - è programmata per mercoledì 26 marzo (AM Session 9:30–13:00, PM Session 14:30–18:00) e verterà sul tema "VISIONE ARTIFICIALE e CODIFICA per il controllo qualità automatico e la rintracciabilità dei prodotti".

Porte aperte quindi per scoprire in modo dettagliato le metodologie alla base della tecnologia della visione artificiale, attraverso applicazioni significative in tutti i settori ed in particolare nell'industria Automotive e Agro-Alimentare.  Oltre che documenti, foto e filmati su molte applicazioni sviluppate, di livello tecnologico paragonabile a ciò che di migliore è possibile trovare in tutto il mondo, saranno presenti numerosi sistemi ed impianti in funzionamento reale "dal vivo" e saranno disponibili tecnici qualificati sia per approfondimenti specifici su aspetti di interesse, che per eventualmente discutere di applicazioni specifiche e provare immediatamente le capacità di questi sistemi su propri campioni che ognuno potrà portare con sé.

La sede sarà divisa quindi tra:

  • un'area espositiva con diversi sistemi ed impianti in funzione dal vivo
  • un'area tecnica per gli approfondimenti con i nostri tecnici ed alcuni sistemi dimostrativi pronti per soddisfare curiosità ed approfondimenti
  • un'area conferenze e formazione, nella quale saranno presentate una serie di relazioni, ripetute la mattina ed il pomeriggio
Paolo Raschiatore, amministratore di Vision Device

Paolo Raschiatore, amministratore di Vision Device

"L'idea della manifestazione - ci ha raccontato al proposito Paolo Raschiatore, amministratore di Vision Device - nasce dalla considerazione che spesso si gira tutto il mondo nel proporre le proprie attività, o nel cercare tecnologie, mentre spesso non si è ben conosciuti vicino casa, o peggio per esterofilia si pensa che non sia possibile avere sul nostro territorio esperienze significative nelle tecnologie innovative:  per questo abbiamo ritenuto opportuno far conoscere meglio alla vasta comunità industriale regionale ciò che di buono si è realizzato per importanti aziende in tutto il mondo, e che cosa è possibile fare con questa tecnologia".

Più in dettaglio, gli argomenti delle sessioni formative saranno i seguenti:

  • "Visione Artificiale, una tecnologia intelligente per prodotti di qualità, le nuove frontiere della tecnologia che ha rivoluzionato il controllo industriale", nella quale Paolo Raschiatore, fondatore di VISION DEVICE ed uno dei massimi esperti al mondo sulla tecnologia (con 32 anni di lavoro nel settore ne è uno dei pionieri) traccerà attraverso una serie di esempi applicativi le possibilità che questa tecnologia offre al mondo industriale per rendere automatiche tutte quelle operazioni di ispezione e collaudo che fino a poco tempo fa costituivano il "collo di bottiglia" nell'automazione integrata dei processi, e spesso un aggravio di costo notevole.
  • "LinceoONE, un amico affidabile, costruire applicazioni non è mai stato così facile", nella quale Antonio Barbone, 20 anni di lavoro in VISION DEVICE, illustrerà come l'ambiente di sviluppo reso disponibile per integratori ed utenti finali evoluti, consente di costruire applicazioni professionali ed efficienti di controllo con visione artificiale, in modo intuitivo e veloce attraverso metodi interattivi di facile apprendimento.
  • "Visione 3D, la forma in tutte le sue dimensioni, tecniche e metodi per l'acquisizione e la verifica tridimensionale", questa sezione curata da Gabriele Conti della IMAGES, azienda partner di VISION DEVICE, esporrà le varie metodologie che sono attualmente e realmente disponibili per applicazioni industriali di ispezione o manipolazione tridimensionale.
  • "La rintracciabilità dei prodotti, Identificare i prodotti con affidabilità, Sistemi innovativi di codifica e di assicurazione qualità per l'industria", condotta da Mario Belloni della VIDEOJET, azienda leader mondiale nei sistemi di marcatura industriale dei prodotti, sia laser che getto di inchiostro, dove saranno illustrate metodologie ed esempi applicativi di identificazione dei prodotti per la loro rintracciabilità, aspetto sempre più importante e regolato da stringenti normative, sia nel settore Food e Farma, che nel settore della componentistica Automotive. La partnership tra VIDEOJET e VISION DEVICE sarà testimoniata da applicazioni in cui la visione artificiale è strettamente integrata con la codifica, sia nella guida assistita, che nella verifica della completezza, rispondenza e qualità della marcatura.
Una delle macchine realizzate dall’azienda

Una delle macchine realizzate dall’azienda

In definitiva questa manifestazione più che una semplice vetrina commerciale sarà una occasione per parlare della Visione Artificiale con i protagonisti veri, con chi ne ha scritto la storia, a partire da quando la stessa non si insegnava in nessuna università ed i fornitori diffusi ora nel mondo non esistevano,  e può vantare applicazioni installate e supportate in tutto il mondo.

La partecipazione è completamente gratuita! Se volete partecipare potete farcelo sapere con una mail a comunicazione@innovazioneautomotive.eu oppure direttamente alla Vision Device, scrivendo a antonio.barbone@visiondevice.com.

Se invece volete sapere qualcosa in più sulla Vision Device e sul suo coinvolgimento nei progetti del Polo Automotive, cliccate QUI.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

* Checkbox GDPR is required

*

I agree