Poli di Innovazione, siamo primi in Abruzzo!
Share

Una lettera che ci informa che il nostro Polo d'Innovazione si è classificato al primo posto del ranking 2012 relativo alla classifica della Regione Abruzzo.

La nostra settimana è iniziata con questa bella notizia, che attesta la nostra continua spinta alla ricerca e all'innovazione.

premio iam

L'attestato di merito ricevuto da POLIcs

POLIrank è un ranking dei singoli Poli di Innovazione e Science Parks sviluppato nell’ambito del progetto di ricerca POLIcs con l’obiettivo di rendere comparabili tra loro le caratteristiche e le performance delle strutture analizzate in modo che, lungo ciascuna delle dimensioni di analisi, possano emergere strutture leader e follower.

Il premio ci arriva da POLIcs, “POLI di innovazione Competence building System”, un’iniziativa promossa dal MEDAlics – Centro di Ricerca per le Relazioni Mediterranee con il supporto di  realtà che rappresentano l’eccellenza nel campo della ricerca in Italia. il CRIOS – Centro di Ricerca su Innovazione, Organizzazione e Strategia dell’Università Commerciale “L. Bocconi” di Milano per la parte di progetto che riguarda l’analisi ed il monitoraggio, l’IritMED – Istituto di Ricerca per l’Innovazione e la Tecnologia nel Mediterraneo per l’attività di reportistica geografica e settoriale.

L’obiettivo principale alla base della costruzione del ranking è stato di creare una rappresentazione dei vari Poli d’Innovazione italiani che potesse evidenziare quali strutture sono le migliori in termini di supporto alle imprese incubate (e/o associate) e di promozione delle attività di ricerca e di innovazione.

In secondo luogo, il ranking è stato pensato per rendere comparabili tra loro le caratteristiche e le performance delle strutture analizzate in modo che, lungo ciascuna delle dimensioni di analisi, possano emergere strutture leader e follower.

La misura presa in considerazione per la costruzione del ranking dei poli è un indice, calcolato come media ponderata dei punteggi ottenuti da ciascun polo per ogni variabile considerata.

Le variabili prese in considerazione per la classifica 2012 sono: Addetti (numero medio di dipendenti delle aziende associate al polo); Brevetti (numero medio di brevetti ottenuti dalle imprese associate al polo dal 1978 al 2009); Performance dell'impresa (crescita media annuale delle aziende del polo in termini di fatturato, calcolata sul periodo 2008/2010); Entropia (indice di eterogeneità settoriale del polo); Centri di ricerca (numero di centri di ricerca direttamente gestiti dal polo o che in esso abbiano la propria sede); Università (numero di università associate al polo); Distanza media (distanza media (misurata in chilometri), tra le sedi delle imprese associate al polo e la sede del polo stesso); Progetti (numero di progetti avviati dal polo a partire dall’inizio della sua attività).

Per l’anno 2012 la scelta dei pesi è avvenuta privilegiando gli indicatori che riflettono la capacità del polo di sostenere la crescita del bacino d’imprese di relativa afferenza e di stimolarne un proficuo processo di innovazione.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* http://www.innovazioneautomotive.eu/privacy-policy-e-uso-dei-cookie/

*

Accetto